Centro Congressi
Fondazione Salvatore Maugeri – I.R.C.C.S.

PAVIA 14 e 15 ottobre 2011

Informazioni generali:

Data: Venerdì 14 e Sabato 15 ottobre 2011
Sede: I.R.C.C.S. Fondazione Salvatore Maugeri
Centro Congressi Fondazione Salvatore Maugeri – Via Salvatore Maugeri, 6 – 27100 Pavia
Segreteria Scientifica:
Polimedica San Lanfranco
Via Isonzo 10/a – 27100 Pavia – tel.fax 0382 529962 – cell. 3483519498
email: segreteria@polimedicasanlanfranco.it
Segreteria Organizzativa:
Rehabilitation School S.a.s.
Via L. De Pascalis 5 – 27100 Pavia – Italy – cell. 3491402550 – fax 0382 049910
e.mail: chiarafrigerio.cf@libero.it
Segreteria Locale:
Aquarius di Roberta Rampulla
via Folla di Sotto, 52 – 27100 Pavia – cell. 329 2838479 – fax 0382 27697
e-mail: rr@aquarius-eventi.it – www.aquarius-eventi.it

CLIC QUI PER IL PROGRAMMA COMPLETO

E’ stato richiesto il patrocinio di:

  • Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontotoiatri di Pavia
  • ESL – Società Europea di Linfologia
  • SIF – Società Italiana di Flebologia
  • Sezione di Linfologia
  • SIMFER – Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitazione
  • Sezione SIMFER di studio e terapia dell’edema,
  • delle patologie vascolari e delle ulcere
  • Sezione SIMFER di Riabilitazione Ambulatoriale
  • AIUC – Associazione Italiana Ulcere Cutane
  • SOS – Linfedema

 

2 COMMENTS

  1. Grande e intensa partecipazione al congresso celebrato alla Fondazione Maugeri di Pavia e organizzato dal dr. Domenico Corda…saremo più puntuali ed esaustivi a partire da domani sera con foto, reportage e notizie di interesse specifico per i malati di linfedema.. Intanto un sincero ringraziamento al dr. Domenico Corda e al suo Team a partire dal dr. Salvatore Germano. Un ringraziamento particolare ai nostri referenti regionali Giovanna Danieli, Maria Cristina Miraglia, Lorena Ferrero, Paolo Faliero Fulvia Discacciati che hanno partecipato ai lavori e rappresentato con onore insieme al sottoscritto la nostra associazione..

  2. Un sentito profondo ringraziamento a tutti i clinici che con abnegazione e sacrificio si occupano dell’alterazione della circolazione linfatica in tutte le sue accezioni. La speranza è che da questo evento possano emergere nuovi spunti scaturiti dai risultati dei tests genetici finora eseguiti unitamente ad una modalità condivisa della presa in carico del paziente per aiutarlo all’accesso dell’appropriatezza delle terapie tramite il protocollo terapeutico personalizzato che dovrà trovare un suo spazio in un contesto di tagli nel comparto sanità imposti dalle vicende normative/economiche auspicando che anche per noi vengano garantite le prestazioni essenziali per il mantenimento dell’autosufficienza lottando contro gli effetti nefasti della negletta patologia che è il linfedema. L’augurio più caro di buon lavoro e sicuro successo,cordialmente Giovanna Danieli

LEAVE A REPLY

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.