il dr Leone con il presidente ForestiereInvio con vero piacere un mio resoconto
sulla giornata del 2 Ottobre.
In occasione del Congresso ” Le complicanze Angiologiche in oncologia ” svolto in Catania il 2 Ottobre 2010, organizzato dal
Servizio di Angiologia e Linfologia oncologica dell’Istituto oncologico del Mediterraneo, con sentita partecipazione ho invitato
il Signor Franco Forestiere, presidente SOS linfedema, per portare all’attenzione della classe medica e dell’opinione pubblica una
patologia, cioè il linfedema, spesso sottovalutata e non considerata.
In campo oncologico il linfedema rappresenta una complicanza, per chi ha la capacita di vederla, di frequente osservazione che peggiora
in maniera drammatica la qualità di vita,  affrontare tale patologia, prendendo in carico il paziente, è quindi un atto medico doveroso
ed un obbligo morale per una società evoluta. Muovendosi in tale direzione L’Unità di Riabilitazione vascolare
Angiologica della casa di cura Carmide in Catania in stretta collaborazione con L’Istituto oncologico del Mediterraneo
da qualche tempo  ha cominciato col tratttare il linfedema nelle suo forme secondarie legate all’oncologia ma anche nelle sue
forme primarie, cercando di dare delle risposte adeguate  ed efficaci.
Dott. Alfredo Leone responsabile Riabilitazione vascolare Angiologica
Casa di cura Carmide Catania.

LEAVE A REPLY

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.