La settimana della prevenzione del linfedema e del lipedema che si terra presso la casa di Cura Carmide Villa l’Ulivo, promossa dalla Sezione di riabilitazione vascolare angiologica, responsabile Dott. Alfredo Leone, nasce con la finalità di far conoscere in maniera diretta al pubblico, ed in particolare ai pazienti ed loro familiari, le conoscenze e le novità per quanto concerne le possibilità di prevenzione e cura delle suddette patologie.

Tali patologie spesso sul territorio non trovano una adeguata assistenza, anche perchè poco diagnosticate in maniera corretta; ancor peggio da questa carenza deriva la presa in carico di questi paziente, che comunque cercano una risposta ai loro problemi, da parte di personale, anche non sanitario, poco qualificato.

Il linfedema come da recente definizione dell’OMS, è una patologia cronica, progressiva, invalidante.

La principale caratteristica del linfedema è il rallentamento della circolazione linfatica agli arti

di solito inferiori ma anche superiori, con accumulo di linfa ed aumento del volume dell’arto colpito; la progressione della malattia può determinare aumento notevole del volume e del peso dell’arto, con comparsa di complicazioni; tali condizioni possono portare ad importanti limitazioni funzionali e problematiche psicologiche con notevole compromissione della qualità di vita del paziente.

Il lipedema è dovuto ad un accumulo di grasso, non correlato all’alimentazione e spesso con caratteri di familiarita, quasi sempre agli arti inferiori, predilige le donne; la progressione di tale patologia causa spesso una sintomatologia dolorosa, fastidiosa che nei casi più avanzati può compromettere in maniera significativa la qualità di vita della paziente.

Dal 26 al 31 Maggio presso la Sezione di riabilitazione vascolare angiologica su prenotazione telefonica allo 095 7529107 sarà possibile effettuare delle consulenze gratuite per avere informazioni personalizzate su linfedema e lipedema.

Carmide_Linfedema_intera

 

LEAVE A REPLY

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.